Out of Frame, “Dove finiscono le cose, le immagini, dove finiamo noi?”

(Simone Gobbo)