Out of Frame, “Ossessivamente i frame disegnati come immerso nel rituale di una catena di montaggio orizzontale, fatta di righe e colonne continue.”

(Simone Gobbo)