Out of Frame “È un lavoro sulla manipolazione dei bordi delle cose a partire dalla consuetudine insistita maturata nei gesti precisi ed imprecisi.”

(Simone Gobbo)